Giuseppe Pin

Voglio compiere il viaggio mentale e fisico,
culturale del fare Arte
restando attaccato nell’Opera
senza più abbandonarla completamente
al mercato, al gallerista, al collezionista.

Biografia

Voglio compiere il viaggio mentale e fisico, culturale del fare arte restando attaccato all’opera senza più abbandonarla completamente al mercato, al gallerista, al collezionista:
io, la mia storia, il mio fare, la mia stessa immagine restano incollati nel lavoro, dentro lo specchio, tra le voci dei giornali, nel cuore dell’albero, e stretti dentro la corda.

Nato a Piazzola sul Brenta il 12 agosto 1946, si è diplomato all’Accademia di Belle Arti di Venezia sotto la guida del maestro Alberto Viani, all’Accademia di Brera a Milano ha frequentato i corsi di pittura  e il corso di storia dell’arte di Guido Ballo. Ha preso parte attiva, nel 1976 a Vicenza, con numerosi altri scultori e pittori al gruppo denominato Arti Visive.

Ha insegnato progettazione all’Istituto Statale d’Arte di Padova “P. Selvatico” e tiene corsi di lettura dell’opera d’arte per diversi enti e corsi di formazione sul design.Attualmente è anche il curatore della Rassegna Biennale di Scultura “In acqua e in piazza”  che si allestisce all’aperto nel centro storico di Piazzola sul Brenta.

Sue opere sono presenti in collezioni pubbliche e private.

esposizioni
1976 Mostra personale – Vicenza nella Galleria Incontro
1978 In Basilica Palladiana, nella Galleria Kunstverein di Erlangen (Germania) e a Venezia viene invitato a una personale dalla Galleria Bevilacqua La Masa, nella Kunstler Haus di Salisburgo
1979 A Venezia nella Galleria Numero, a Malo nel Museo Casa Bianca a Milano nello Studio O.C.
1980 A Bassano del Grappa nel Palazzo Bonaguro, a Caserta nella Galleria Continua (personale), a Milano al Vidicom, a Padova nella Galleria Verdi
1996 Mostra personale – Piazzola sul Brenta (Pd) nella Sala della Seta
1998 Mostra personale – Camisano Vicentino nella Galleria Mantegna
2004 “Art Form” –  Padova, Villa Breda
2006 Mostra personale: “La forma informa” – Vigodarzere (Pd)“Omaggio a Mantegna: I Fili del Tempo” – Villa Camerini a Piazzola sul Brenta (Pd)
2008 “Garden Art Installazioni – Passeggiata ex Ferrovia” –  Cortina d’Ampezzo (Bl)
2009 “Artisti al muro” “Il pensiero trasmigrante” (personale) – Villa palladiana Thiene a Quinto Vic.no (Vi)
2010 Realtà allo specchio – Oratorio di S. Rocco a Padova
Este Garden – Art – Giardini del Castello Este (Pd)
Gioiellodentro, White – Museo Civico a Bassano del Grappa (Vi)
Delasirlò – De l’art sur l’eau – Ponte della Specola a Padova
Artisti al muro – Galleria Borromeo a Padova
2011 Una nuova Agorà – Chiesetta dell’Angelo a Bassano del Grappa (Vi)
Este Garden – Art – Giardini del Castello a Este (Pd)
Garden Art – Lungargine Bacchiglione a Padova
Cuori sulla Terra – Ex macello a Padova
2012 Estat-Arte – Padova
2013 “Tre scultori in Piazzetta Conciapelli” –  Padova“
Sculture in acqua e in piazza“ –  Piazzola sul Brenta (Pd)
2014 Mostra personale “Sorgente Arcobaleno” – Spazio Lazzari a Treviso
“Miti e Mete” – Villa Da Porto Barbaran a Montorso Vic.no (Vi)
2015 Biennale “Sculture in Acqua, in Piazza, in Aria” – Piazzola sul Brenta (Pd)
2016 “Miti e Mete” – Villa Da Porto Barbaran a Montorso Vic.no (Vi)
2017 Biennale “Sculture in Acqua, in Piazza” –  Piazzola sul Brenta (PD)
2018 “Miti e Mete” – Villa Da Porto Barbaran a Montorso Vic.no  (Vi)
2019 Biennale “Sculture in Acqua, in Piazza” – Piazzola sul Brenta (Pd)
2020 “Les Francais d’Italie 2020 – Parcours d’Art II” – Portogruaro (Ve)